Volete sapere cosa aspettarvi quando Ethereum si fonderà?

L'8 giugno si terrà un evento importante per la comunità di Ethereum. No, non è Redot lanciare nuovi token, anche se questo è stato a lungo atteso. Questa volta, il testnet merge di Ropsten sarà attivo. Si tratta di uno dei precursori dell'adozione diffusa dell'ETH 2 e i risultati mostrati dalla Testnet Merge ci indicheranno come funzionerà la mainnet dell'ETH 2.

 

Come si evince dalla pagina GitHub, uno dei DevOps senior di Eth, Parathion Jayanthi, ha inviato la richiesta di fusione alcuni giorni fa. Questo è uno degli indizi che indicano che l'implementazione è in corso. 

è una delle tre Testnet realizzate da Ethereum nel 2017. Gli eventi sulle Testnet non si riflettono sulla mainnet, ma per evitare il collasso della rete, qualsiasi programma di miglioramento di Eth necessario sulla blockchain passerà prima attraverso la Testnet. 

 

Testnet è un nome coniato da due parole distinte: Test e Network. Agisce come uno stimolo per la rete principale che è stata costruita per rispecchiare. Esistono diverse modalità di funzionamento e alcune utilizzano lo stesso meccanismo di consenso della rete principale, altre no. 

 

Eth ha una ricca storia di utilizzo di reti di test e la rete di test Ropsten è solo una delle cinque note. 

Sebbene possa essere sconosciuto a molti, prima dell'avvio di Ethereum nel 2015, esisteva una rete di test che mostrava come il consenso POW avrebbe funzionato su Eth. È stata interrotta pochi istanti dopo l'avvio di Eth e ha segnato la nona e più popolare rete di test prima del lancio. 

Un aspetto che lo differenzia dalle reti di test di molti altri protocolli è che è stato il primo a incentivare gli sviluppatori a testare il limite di stress della rete. 

 

Dopo il suo lancio, si è sentita la necessità di un'altra testnet da affiancare alla mainnet. Fu scelta Morden, che fino al 2016 è stata l'unica testnet attiva. Molti fattori hanno fatto sì che Ethereum non utilizzasse il Morden, ma è rimasto comunque attivo sulla rete Ethereum classic, una forma dura del consenso di Ethereum. 

Dopo Morden, Ethereum si è lanciato in una serie di testnet, ma Ropsten è l'unica di queste nuove testnet a funzionare ancora con il consenso POW. Probabilmente sarebbe stata l'unica testnet per un po' di tempo se non fosse stato per un attacco DOS che ha richiesto una grande potenza di hash per rimetterla in sesto. Creata nel 2017, è stata gestita dai Geth Developers, uno dei due clienti sviluppatori di Ethereum (l'altro è il team Parity Developers). 

Forse la caratteristica più importante che la differenzia dalle testnet Kovan e Rinkeby, create nello stesso anno, è che Ropsten è una blockchain POW e rispecchia fedelmente il protocollo attuale (essendo anch'esso un consensus POW). Si può prevedere quasi con precisione il risultato sulla mainnet di Ethereum facendo sviluppi sulla testnet Ropsten. 

Il blocco genesis è stato lanciato il penultimo giorno di maggio e ci permette di vedere come avverrà la fusione di Ethereum con la catena Beacon.  

C'è molto ottimismo sullo sviluppo e gli sviluppatori sono scesi in campo sui social media per spiegare i loro sentimenti rialzisti. Uno di loro è Van Loon, uno degli sviluppatori principali di Ethereum. Secondo alcuni tweet che ha pubblicato, 

" Ropsten si fonderà mercoledì 8 giugno. Ed è un enorme precursore della fusione di Ethereum che avverrà a soli due mesi di distanza".

 Trent_vanepps, un altro sviluppatore del nucleo, si è messo in contatto con il suo account Twitter per spiegare che probabilmente assisteremo alla fusione di altre due testnet prima che Ropsten diventi operativo l'8 giugno. 

Questo coincide con quanto affermato da Tim Beiko in merito alla fusione della mainnet che avverrà poco dopo giugno. Secondo lui, non è stata fissata alcuna data per l'evento, solo che il progetto è nella sua fase finale. 

 

All'inizio del mese si è svolto con successo anche un programma di bug bounty che ha suscitato grande attenzione per il miglioramento della rete. Tutti i programmi di bounty frammentati sono stati integrati in un programma di bounty completo e la posta in gioco è dieci volte più alta. In generale, la ricompensa massima è ora di $250.000 per la segnalazione di bug. 

Ciononostante, potrebbe esserci un aumento del compenso per il bounty, soprattutto nei periodi critici della catena di segnalatori ethereum 2.0 aggiornamento.